Cagliostro – Prefazione

Questo libro è un’opera vintage; infatti, iniziato quasi in sordina negli anni cinquanta del secolo scorso per soddisfare una particolare curiosità verso il personaggio, e rielaborato con maggior cura in più occasioni, la vera uscita pubblica può essere cronologicamente fissata il 27 aprile del 1967, giorno in cui mio padre registrò per la prima volta presso gli uffici SIAE di Milano una copia del manoscritto inedito da lui compilato sulla figura del conte di Cagliostro.

Dopo aver subìto per decenni frequenti aggiornamenti e rimaneggiamenti, parte del testo fu utilizzata per il libro che pubblicò nel 1990 con il titolo: Il processo della Santa Inquisizione a Cagliostro e la sua fuga da S. Leo. La versione integrale, insieme a tutta la documentazione e alle annotazioni originali, compresi gli articoli su varie Riviste, la corrispondenza intercorsa con editori, studiosi e con i giornalisti che l’intervistarono, accuratamente archiviata da mio padre, fu invece accantonata nella sua stanza adibita a studio in attesa di migliore occasione editoriale.

Qui rimase per parecchi anni, ignorata dagli stessi famigliari.

Soltanto dopo la morte di mia madre, avvenuta nel 2006, mi si presentò, durante il riordino dell’appartamento, l’opportunità di recuperare il materiale ancora intatto: il manoscritto stesso, i documenti e i fogli allegati, le fotografie, i microfilm, le fotocopie, gli appunti, e tutti i vecchi libri di mio padre. Questi, tra cui alcuni rarissimi da lui trovati a Parigi, forse su qualche bancarella del lungo Senna negli anni sessanta del secolo XX, e altri, sempre in edizione originale, acquistati per corrispondenza dopo aver consultato, nei cataloghi di manoscritti antichi, i volumi allora disponibili, sono stati i testi base della sua lunga ricerca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *