Perché studiare Cagliostro?

Non è raro, considerando lo Storia un po’ più da vicino, constatare che molto spesso ciò che era giusto diventò ingiusto e ciò che era cattivo diventò buono.
L’affermazione è sempre lecita se si riflette che la memoria degli avvenimenti che furono, con il trascorrere del tempo, diventa, per le generazioni che si succedono, sempre più labile e che ciò che fu l’ansia e il tormento di un’epoca si muta in una semplice narrazione dei fatti accaduti.
I protagonisti finiscono nelle pagine della Storia trasformati dagli interessi religiosi o politici che, alterando in bene o in male la realtà vissuta, li convertono in bandiere da sventolare o da ammainare.
I liberi pensatori e gli autentici precursori che, furiosamente eroici, vollero illuminare il cammino dell’umanità, hanno sorte peggiore.
A essi è riservato tutto l’odio e tutta l’inimicizia del mondo perché, nella totale incomprensione del tempo in cui vissero, ebbero l’audacia di scuotere gli uomini per inculcare nei cuori quell’anelito di libertà, di giustizia e di conoscenza che in loro divampò.

I libri su Cagliostro sono pubblicati:

in e-book:

ed in cartaceo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *