Una nuova recensione

Dopo quella di Franco De Pascale, pubblico la recensione di Enrico Tassetti ai libri su Cagliostro, comparsa in Amazon.

AVVOLGENTE E SOPRATTUTTO CONVINCENTE

Leggendo i libri di Raffaele De Chirico e di suo figlio Tommaso De Chirico (Cagliostro un nobile viaggiatore del XVIII secolo; Il Conte di Cagliostro nel suo tempo; L’Inquisizione di fronte al Conte di Cagliostro: dramma in quattro atti liberamente, ma fedelmente, tratto dagli atti del Processo), dedicati alla figura “immortale” del Conte di Cagliostro e pubblicati dalla Mnamon Edizioni, non si può non rimanere colpiti dall’intensità e dalle esclusive conclusioni cui si arriva, tanta, infatti, è la bellezza di uno studio erudito ma anche ricco di colore e vita.
Attraverso un linguaggio divulgativo e nello stesso tempo straordinariamente documentato (anni di ricerche in Archivi e Biblioteche) ogni aspetto dell’esistenza del “Nobile Viaggiatore” conte di Cagliostro viene indagato.

I viaggi, le opere, i successi, le sconfitte, il Processo, la morte, tutti i momenti della sua “iniziatica vita”(“Io non sono nato dalla carne né dalla volontà dell’uomo: io sono nato dallo Spirito”), nella trilogia di Raffaele e Tommaso De Chirico vengono approfonditi e analizzati seguendo un percorso originale, percorso che, pur non avendo la pretesa di aver compiuto tutta la sua strada, regala al lettore la soddisfazione di trovarsi di fronte a qualcosa di veramente importante e unico.

L’elaborata tesi sull’identità del Conte di Cagliostro, “scoperta” e sviluppata dalla “famiglia De Chirico” in cinquant’anni di ricerche, confrontando documenti, testimonianze edite e inedite, è avvolgente e soprattutto convincente. Infatti, quel che traspare dal loro studio è l’onestà e la profondità di quella verità che guarda dove altri non hanno voluto guardare, che vive come in uno specchio, che riflette in ogni momento il passo di quel tempo, il ricordo di un’esistenza enigmatica e segreta oltre qualsiasi limite e condizionamento…che dona ad una vicenda ogni possibile ricchezza per dire: “ Ora, conosco.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *